Tu sei qui

Progetta il tuo SenzaMoneta

Organizzare un mercato SenzaMoneta richiede che le fasi di cui si compone siano progettate seguendo logiche creative, partecipative e operative, inoltre maggiore è la sua dimensione meglio andrà definito lo schema complessivo dell’evento. 

Con chi farlo?

Cerca collaborazione, perché SenzaMoneta è prima di tutto un’esperienza collettiva

 È necessario avere le idee chiare su chi può essere interessato non solo a partecipare ma anche a collaborare all’organizzazione del mercato. Oltre ai vostri amici, colleghi, conoscenti di vario tipo, è possibile coinvolgere (anche per trovare le risorse necessarie) alcuni soggetti collettivi: le istituzioni, le associazioni e i gruppi informali, i privati. Chiunque intervenga nella ideazione e progettazione dell'iniziativa porterà i propri interessi, modalità di esprimersi e i vissuti, l’esperienza collettiva arricchirà la progettazione e realizzazione dell’evento.

 

Dove, quando e come organizzarlo

Al chiuso o all’aperto? In un luogo pubblico o privato?

La scelta del luogo è tra le seguenti opzioni: al chiuso o all’aperto, in un luogo pubblico o privato. Se lo fai in un luogo privato sta a te decidere le modalità di svolgimento. Per i luoghi pubblici invece dovrai avere alcune specifiche accortezze. Noi ti racconteremo la nostra esperienza, che è di aver scelto generalmente un luogo pubblico, all’aperto come le aree mercatali, ma ci sono anche i giardini, le aree pedonali, le piazze, i luoghi di passaggio, le palestre delle scuole, i cortili ecc

Pianifica lo sgombero e la pulizia del luogo

Ricordati che il luogo che hai utilizzato deve ritornare a essere come l’hai trovato (vedi Fase 6)

Sarà necessario prevedere che ci sia la pulizia dello spazio e lo smaltimento di eventuali rifiuti

Costruisci un preventivo dei costi

La sfida è riuscire a farlo senza utilizzare denaro. Ma se ti mancano risorse...

Dopo aver raccolto tutti i contributi volontari e gratuiti, se non possiedi ancora tutte le risorse necessarie per realizzare il mercato devi richiedere un contributo a un finanziatore esterno. Per presentare la richiesta e ottenere un finanziamento da Ente pubblico e/o da uno privato dovrai presentare un progetto scritto dell’iniziativa, insieme ad un preventivo dei costi e la rendicontazione finale (vedi Fase 8 )

Questa sezione contiene degli approfondimenti

Per saperne di più aderisci al manifesto. Hai già aderito? Allora fatti riconoscere!